TIPS & TRICKS - FILAMENTI PER STAMPA 3D

carrello
filamenti professionali per stampa 3d
logo fiberforce
OFFICIAL DISTRIBUTOR OF
i migliori filamenti per stampa 3d
ALTA QUALITA' NELLA STAMPA 3D
ALTA QUALITA' NELLA STAMPA 3D
ALTA QUALITA' NELLA STAMPA 3D
ALTA QUALITA' NELLA STAMPA 3D
ALTA QUALITA' NELLA STAMPA 3D
paperdifferent 3d filament
ALTA QUALITA' NELLA STAMPA 3D
Vai ai contenuti
TIPS & TRICKS
per ottenere sempre belle stampe 3d

- semplici accorgimenti che renderanno più semplice stampare in 3D -
Appunti
Prendi sempre appunti su tutti i parametri che imposti sullo slicer. Piccole variazioni creano grandi differenze sui risultati di stampa. Non fidarti della tua memoria, procurati un quaderno dove annotare quello che stai facendo. Progressivamente i parametri di stampa saranno ottimizzati senza ripetere errori.
Temperatura
Le temperature di estrusione indicate sono precise ma indicative. Alcune stampanti hanno la lettura della temperatura con un offset diverso dalla temperatura reale, pertanto dovrai trovare la temperatura corretta che potrebbe scostarsi anche di 20° da quella consigliata. (Questo non è un problema, la soluzione è semplicissima.)
Temperatura velocità
Piu' piccolo è il foro dell'ugello e maggiore sarà la pressione in estrusione. Aumentare leggermente la temperatura di estrusione e diminure la velocità di stampa sono semplici ed efficaci soluzioni al problema. Ricordiamo che con ugelli di diametro inferiore allo 0,4 è importante aumentare la percentuale di estrusione del primo layer. Un'aderenza sicura al piano assicurerà il successo della stampa.
livellare il piano di stampa 3d
Un perfetto livellamento del piano è requisito essenziale per poter assicurare al pezzo una corretta aderenza. Scostamenti anche di solo qualche decimo di millimetro sono inammissibili nel corretto livellamento del piano di una stampnte 3D. Dedicare qualche minuto per l'allineamento perfetto della superficie di stampa regalerà moltissime soddisfazioni. Se il piano di stampa risulta imbarcato con scostamenti fra centro e bordi sarà necessario sostituirlo o applicarci sopra una superficie in vetro che ne assicuri una corretta planarità. Altro dettaglio importantissimo è l'ortogonalità di tutti gli assi.
Ventilazione
Una corretta ventilazione del pezzo in fase di stampa influirà notevolmente sulla qulità dell'oggetto. Generalmente per il PLA ci vuole una buona ventiliazione mentre per l'ABS meglio che non ci sia nessun filo d'aria. Regolando la ventilazione in modo perfetto e uniforme otterai bellissime stampe.
Filamento
Usare ottimi filamenti è la prima regola per ottenere belle stampe. Ma i fili non sono tutti uguali! Alcuni filamenti (caricati fibra) sono estremamente abrasivi e possono mettere fuori uso il nozzle in pochissimo tempo. Se utilizzati filamenti caricati fibra vetro o carbonio è opportuno utilizzare nozzle in acciaio indurito da 0,4 mm mentre se utilizzi filamenti caricati legno è consigliato utilizzare un ugello in ottone con diametro pari o superiore a 0,4mm.
Piatto caldo
Quando acquistate una stampate assicuratevi che abbia il piatto riscaldato. Anche per stampare il PLA è opportuno portare il piatto di stampa a 50° in questo modo staccherete il pezzo agevolmente a fine stampa quando il piatto si sarà raffredato. Se vorrete stampare ABS o altri materiali particolari allora avrete bisogno di un piatto che raggiunga i 110°.
Lacca adesione piano
Una buona aderenza al piano di stampa è un requisito essenziale per poter intrapprendere qualsiasi tipo di stampa. L'utilizzo della comune lacca per capelli spruzzata sul piano di stampa è fortemente consigliato se utilizzate un piatto in vetro o metallo. Assicuratevi che fra gli ingredienti della lacca vi sia il "VA CROTONATES VINYL", è questo il componente essenziale per garantire una buona adesione al piano.
Possibilmente usate lacche con tenuta forte o extraforte.
Raft o zattera
Per la stampa di materiali con forte ritrazione in fase di raffreddamento, come l'ABS e il NYLON, è consigliato usare la funzine RAFT (zattera) del vostro slicer. Imparare ad usare correttamente questa funzione è fondamentale e richiede alcuni esperimenti per trovare i parametri migliori per ogni tipo di materiale e di altezza layer. Non è tempo sprecato! Sarà veramente la vostra zattera di salvezza!
Sostegni
Per la stampa di oggetti con forti sottosquadri una generosa ventilazione (quando possibile) può essere insufficiente. Sarà indispensabile l'utilizzo di strutture di supporto che permettono, se correttamente utilizzate, la realizzazione di oggetti perfetti.
Non abbiate paura di utilizzare questo strumento del vostro slicer, imparate piuttosto ad utilizzarlo correttamente e solo quando effettivamente necessario. L'esperienza sarà maestra nell'impiego di questo prezioso strumento.
Perimetri
I perimetri o muri determinano lo spessore delle pareti della stampa. Scegliere il giusto numero di perimetri conferirà all'oggetto la giusta rigidità. Per oggetti ad utilizzo meccanico sono necessari almeno 3 perimetri. Ricorda inoltre che più piccolo è il foro del nozzle e più sottili saranno i singoli perimetri.
Riempimento
La scelta del tipo e della giusta percentuale di riempimento sono requisiti essenziali per ottenere stampe robuste e di qualità. Non esagerare mai con la percentuale di riempimento e scegli sempre il giusto pattern.
Risparmierai tempo e materiale senza rinunciare alla solidità dell'oggetto.
Se sei agli inizi ti consigliamo di fare alcuni test con in vari tipi di pattern che il tuo slicer propone; sarai facilitato in futuro a scegliere quello giusto senza evitare errori.
Velocità qualità
La stampa 3D è un processo lento. Non spingere mai la stampante al massimo della sua velocità otterrai risultati scadenti. E' meglio impiegare qualche decina di minuti in più e portare a termine con successo la stampa piuttosto che ottenere oggetti deludenti.
Tempo
Dedica il giusto tempo alla progettazione degli oggetti che stamperai. Spendi qualche minuto in più verificando minuziosamente i parametri di slaicing e non avere fretta di avviare la stampante. Una buona progettazione, il corretto posizionamento dell'oggetto sul piatto e la realizzazione di un buon g-code da parte dello slicer sono i segreti di un bravo stampatore.
Risparmio di qualità
Non farti ingannare dai prezzi bassi su stampante e materiali. Il vero risparmio è nell'acquisto degli strumenti giusti. Spendere qualche centinaio di euro in più per una buona stampante e qualche euro in più sui materiali ti farà guadagnare tempo e denaro. Una stampante 3D si ripaga in pochi mesi se produce risultati soddisfacenti altrimenti sarà solo un'altro oggetto che finirà presto dimenticato.
Idee e innovazione
La stampa 3D è solo un processo di realizzazione di cose. L'oggetto prima di essere realizzato deve essere progettato! Non limitarti a scaricare file tridimensionali da internet (prima o poi ti annoierai). IMPARA A DISEGNARE IN 3D! Esistono molteplici software di progettazione gratuiti. Per quanto semplici e rudimentali saranno le tue prime realizzazioni non scoraggiarti! Otterrai rapidamente risultati importanti che risolveranno, in modo economico, molte esigenza quotidiane.
filo per stampa 3d
Scegli sempre il giusto materiale in relazione all'applicazione che ne vorrai fare. Non tutti i materiali sono uguali e le caratteristiche artistiche, meccaniche e termiche sono molto differenti fra uno e l'altro. Non esitare a chiederci un consiglio saremo lieti di proporti la soluzione ideale per te.
Ricordati sempre i limiti della tua stampante che restringono inesorabilmente la gamma dei materiali che potrai utilizzare.
ugello rubino
Un buon estrusore, un eccellente hot-end e il giusto nozzle sono il mix vincente per ottenere ottimi risultati. Non risparmiare mai su questi componenti scegliendo fornitori seri ed affidabili. Anche il piccolo nozzle deve essere scelto con cura in base al materiale che stai stampando. Evita diametri troppo piccoli e prediligi nozzle in ottone per la stampa di tutti i materiali, tranne per i caricati fibra o metallo dove dovrai optare per l'acciaio, che comunque ha forti limiti di usura e di conducibilità termica. La scelta definitiva, adatta a qualsiasi materiale è solo olsson ruby.
Manutenzione
La stampante 3D è una macchina a controllo numerico di elevata precisione. Una corretta manutenzione assicurrerà lunga vita alle componenti meccaniche ed elettroniche. Ricordiamo che il consumabile di una stampante non è solo il filamento ma anche l'ugello e l'eventuale PTFE contenuto nell'hot-end.
Torna ai contenuti